Sono dietro di noi i giorni di gloria dei VMA? I critici dicono ...

2019 MTV Video Music Awards - Fixed Show

Il MTV Video Music Awards non sono più da vedere la TV. Lo spettacolo dei premi, una volta una distillazione dello zeitgeist pop di ogni anno, ha raggiunto un minimo storico per il terzo anno consecutivo con la sua trasmissione del 26 agosto, secondo The Hollywood Reporter.

E online, gli esperti sono sempre più nostalgici per i giorni di mezzaluna, diciamo, Madonna che bacia Britney Spears e Tim Commerford di Rage Against the Machine che sta protestando sopra il palco dei VMA.



In un lungo articolo intitolato 'Come MTV ha risucchiato la vita dai VMA', Il A.V. ClubAlex McLevy segue la trasformazione dello show dei premi 'dalla prima iterazione approssimativa e sgangherata ai suoi anni scorsi, gimcrack degli ultimi anni', usando momenti VMA memorabili per illustrare la 'differenza tra acrobazia e sovversione', vale a dire i momenti fabbricati del watercooler e il quelli improvvisati. 'Sacrificando quest'ultimo sul (altare di) sul primo, MTV ha scelto sorprendentemente l'obsolescenza sull'opportunità e ha eliminato gli incendi che un tempo attiravano curiosi spettatori al suo spettacolo', aggiunge McLevy.

TabelloneMara Reinstein, nel frattempo, indica un indebolimento dell'impatto culturale del video musicale. Ariana Grande, Taylor Swift e Childish Gambino 'sarebbero ancora superstar trascendentali di genere' senza i loro video, osserva. Inoltre, nel corso degli anni i video musicali sono quasi scomparsi da MTV: “YouTube è stato creato nel 2005; Gli iPhone sono stati introdotti nel 2007; Jersey Shore due inverni dopo. TRL è stato cancellato nel 2008, il suo episodio finale è andato in onda la domenica. ”



Reinstein sostiene che i VMA del 1999 - l'anno in cui Britney Spears e N Sync fecero il loro debutto in VMA, che la TLC eseguì 'No Scrubs' e che Lil Kim indossasse quel vestito viola - fu 'l'ultimo evviva' per il classico MTV. 'Non saremo mai in grado di riconquistare quella calda notte di settembre quando tutti celebravamo la musica pop al suo apice e una rete nella sua forma più influente', conclude.

Nel un post medio dal 2016, Adam Raza di Songkick, ora coordinatore di Spotify, incolpa la segmentazione del fandom della musica pop. 'Il problema di fondo è che sono passati anni da quando ci è stata presentata una vera pop star a quattro quadranti', scrive. 'Con più opzioni sul mercato, in termini sia di contenuti sia di modalità di scoperta, la' superstar 'come sappiamo che non esiste più.'

Ha citato l'eccessiva dipendenza di MTV dagli stalwar pop in mezzo alla 'mediocrità (che) si è infiltrata nella sfera musicale'. Aggiunge: “Che cosa dice sullo stato della musica pop se Beyoncé è assegnato a 15 minuti per eseguire cinque brani dal suo album limonata, Rihanna apre lo spettacolo con single di cinque anni e a Kanye viene concesso il tempo di non fare altro che vagare senza meta? '

E dentro un Notizie NBC op-ed, Maura Johnston si chiede se lo spettacolo sia diretto verso una crisi di mezza età. 'Quella domanda esistenziale ha afflitto la cerimonia di premiazione del canale centrale per gran parte di questo decennio, quando è stata afflitta da prenotazioni non ispirate, sforzi tesi a riunire le vecchie e nuove generazioni di pop (il rocker britannico trasformato in padre Rod Stewart, che era sul conto del primo spettacolo, in collaborazione con Jonas Brothers nel 2017, mentre le leggende hip-hop Melle Mel, Kool Moe Dee e Grandmaster Kaz si sono unite a Macklemore nel 2015) e accennano rapidamente verso le tendenze trasmesse da Internet (Best Lyric Video e Most Share- Degno video, quasi non ti sapevamo). '

Missy Elliott ai VMA 2019 (Noam Galai / Getty Images)

Detto questo, i VMA forniscono ancora ampi titoli ogni anno. E tra la performance di gangster di Lizzo e il set di Missy Elliott che abbraccia la carriera e la predominanza delle pop star latine, l'iterazione del 2019 ha avuto i suoi punti salienti. Forse se MTV trova il suo posto nel mondo della musica, e se i produttori non coprono lo spettacolo in sottomissione, i VMA riprenderanno la verve degli anni passati.